Porte di Pietra

Processed with Moldiv

Meteo inclemente, ma evento memorabile

Venerdì e sabato 15 e 16 maggio 2015 a Cantalupo Ligure si è svolto un evento sportivo di gran livello . Nonostante le condizioni climatiche caratterizzate da scrosci improvvisi di pioggia , nebbia e vento , una bellissima atmosfera frutto di un mix di sport ,amicizia  e allegria , hanno fatto da cornice alle 4 gare di trail , 3 delle quali valevoli per il STTI.

Nella gara regina , la più conosciuta , la gara storica , le Porte di Pietra , su distanza 71k e 4000D+ , uno strepitoso Giuliano Cavallo (Team Salomon) ,si è aggiudicato la prima posizione col tempo di 7:33, seguito da Giulio Piana(7:36) e Rigondanza Francesco (7:53). Per  le donne, vittoria di Teresa Mustica , con un crono di 9:58, seguita da Alessia Filippa e da Boggio Chiara.

Processed with Moldiv

Questa edizione, ( nell’anniversario dell’evento , che ha visto nascere 10 anni fa, il primo Ultratrail in Italia ) prevedeva inoltre una tantum , la 100 Porte , di 102 k e 5500D+, partita alle h. 22:00 di venerdì 15, che ha visto trionfare il favoritissimo altoatesino Alexander Rabensteiner , che con un crono incredibile di 12h.e 14 min. , diventa l’uomo da battere per la  leadership della classifica generale del Trail Tour. In seconda posizione, con 12:34 Peter Kienzl , brozo per l’inossidabile Daniele Fornoni (13:08), sempre a podio a Cantalupo. Seguono Davide Ansaldo (Bergteam Salomon) e Luca Arrò . Per le donne , prima Marina Chialvo (15:49), seconda Marta Poretti (16:39), terza Martina Bricarello (17:32).

Processed with Moldiv

Con un tempo da marziano di 3:16 e record della gara, il nostro atleta di maggior talento in proiezione Mondiali di Annecy tra due settimane, Giulio Ornati (Bergteam Salomon Isostad) , si aggiudica le Finestre di Pietra , seguito da Stefano Trisconi (3:22) e dall’emergente e promettente Riccardo Borgialli (Bergteam) con 3:27 . Per le donne , neanche a dirlo , vittoria di Virginia Oliveri (Team Salomon) con 4:02, seguita da Katarzyna Kuzminska (4:23) e da Anna Gemma Biasin (4:30).

Processed with Moldiv

Tutte le classifiche possono essere visionate qui

Presto verrà pubblicata la classifica del circuito dopo la seconda gara.

 

 

Tag:, , , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.